Riconoscenza.

Sovente si ritiene che qualcuno abbisogni di un certo aiuto. L’eventualità può presentarsi per caso, o perché richiestoci, o perché ce ne accorgiamo noi. A una riflessione più o meno breve e profonda, segue la decisione di aiutare oppure no. Nel caso si agisca, si fanno o dicono delle cose che si reputano “bene” per colui che riteniamo di beneficare, … Continua a leggere

Il superuomo (2).

Dopo che ne Il superuomo ho abbozzato la figura del superuomo delineando chi egli sia, parlerò ora del suo modo d’agire, cioè: che cosa fa di diverso da un uomo comune? Sempre adottando il punto di vista dell’uomo comune imperfetto, dirò che il superuomo fa alcune cose impossibili a noi e definirò questi atti come “miracoli”. Dato che egli non … Continua a leggere

A proposito di giudizi

Quanto servono i giudizi? Ve lo siete mai chiesti? Il giudizio di solito dovrebbe servire per poter prendere una decisone che prepone una scelta, cioè se io dovessi scegliere tra due auto, ad esempio, inizierei la mia scelta dando un giudizio su entrambe, perché la scelta è basata su questo in definitiva. I giudizi possono essere negativi o positivi e … Continua a leggere

INTERROGATIVI DELLA MENTE

Nel silenzio e nel rumore si possono avvertire messaggi che arrivano dal nostro Io più profondo. Chiamatelo Anima, inconscio, chiamatelo come più preferite; può essere definito anche Origine. I messaggi portano la voglia e il desiderio di proseguire la battaglia, perché essa è ogni giorno più dura e più difficile. La battaglia deve essere trasformata in arma per controbattere e … Continua a leggere

Domande e risposte

La domanda è: sappiamo d’esistere? La risposta è: è troppo difficile come domanda!   La domanda è: sai cos’è la speranza? La risposta è: non so nemmeno cosa sia la vita!   La domanda è: sai chi sei? La risposta è: perché dovrei saperlo?   La domanda è : perché moriamo? La risposta è: non so nemmeno perché vivo!   … Continua a leggere

Autodialogo

Ho sempre creduto che oltre alla normale vista delle cose ci fosse altro e devo dire che in realtà ben altro c’è! È sorprendente osservare da protagonista una situazione, quanto estenuante, faticoso e delicato sia affrontarla. Ogni situazione, sia essa faticosa e incredibilmente complicata può comunque essere affrontata con notevole grinta e coraggio. Ci vuole audacia e astuzia, ma anche … Continua a leggere

A proposito di evoluzione

Per raggiungere la perfezione è necessario capire chi siamo e perché ci troviamo qui. L’Uomo può e deve essere perfetto perché questo è il compito che ogni individuo dovrebbe portare a termine. A volte è necessario dover vivere più vite, affinché l’Anima riesca a imparare completamente. A volte invece è sufficiente viverne una.   Immaginate di scalare una montagna. Vi … Continua a leggere

Il superuomo

E’ opinione comune la concezione religiosa di un Dio creatore dell’uomo, dove l’uomo è considerata la massima espressione della creazione, superiore alle piante e agli animali. L’uomo creato è ritenuto già perfetto e definitivo, dimenticando che in Genesi vi è una “caduta” e una “cacciata” dal Paradiso. Simbolicamente questo significa che l’uomo deve ritrovare e riconquistare qualcosa che aveva ed … Continua a leggere