La voce interiore

farfalla2.jpg

 

Tra quello che è stato e quello che sarà

 

 

Tra le righe di una poesia,

tra le onde del mare,

tra le foglie di un albero,

nel vuoto e nel pieno,

tra quello che è stato e quello che sarà,

tra il dire e il fare,

tra cielo e mare,

tra un sorriso e un pianto,

tra amare e odiare,

tra me e te,

tra lui e lei,

tra ieri e oggi,

tra domani e il giorno che verrà,

io c’ero e tu c’eri,

il vento soffiava,

il rumore si sentiva,

qualcosa si percepiva,

il dubbio appariva,

qualcuno parlava,

l’azzurro si vedeva,

l’emozione era intensa,

il sentimento permeava,

solo uno sguardo,

parole inconsunte,

il tempo era presente,

questioni sul futuro.

 

Caterina, 5/3/10 h. 12,40

 

 

 

 

 

 

La voce interioreultima modifica: 2010-03-05T13:17:00+00:00da cat-max
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento