Immaginazione e volontà

Per creare qualunque cosa, sia materiale come un accendino o una casa, sia immateriale come un racconto, è necessario prima immaginarla, cioè crearsene un’immagine nella mente. L’immaginazione è quindi il primo passo del processo creativo.
Si può allora dire che, immaginando, già creiamo.
Occorre però l’atto di volontà per dare realtà a ciò che si è immaginato, cioè essere convinti di volere e impegnarsi in tal senso fino alla fine, altrimenti il racconto rimane nella nostra mente e nessuno potrà leggerlo, oppure la casa rimarrà un bel progetto su carta e nessuno l’abiterà.

Massimo

 

Immaginazione e volontàultima modifica: 2010-11-27T08:05:00+00:00da cat-max
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento