Superiore e inferiore

Nel momento in cui ho una scarsa autostima, valuto il mio interlocutore come superiore a me. Dopodiché ogni suo  atteggiamento sarà da me considerato un atto di superiorità nei miei confronti.

Se non sono consapevole del mio problema di scarsa autostima, può seguire tutta una serie di comportamenti, considerazioni e riflessioni che hanno l’unico risultato di ingigantire la faccenda.

La maggior parte delle persone soffre di senso d’inferiorità nei confronti del prossimo. Perchè?

Perché preoccuparsi di ciò che uno pensa di te? Perché autolimitarsi nella propria libertà d’azione? Perché è così importante ciò che l’altro dice di te?

Sei tu che dai importanza a lui, ma questo non significa che lui effettivamente ne abbia e che i suoi giudizi siano validi!

Massimo

Superiore e inferioreultima modifica: 2011-04-29T22:32:00+00:00da cat-max
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento