Il silenzio

    Il silenzio è un buon amico, puoi parlarci assieme, puoi arrabbiarti con lui, puoi vergognarti davanti a lui, puoi anche imbrogliarlo, ma alla fine lui non parlerà mai e mai giudicherà. Il silenzio a volte parla sottovoce, ma così sottovoce che persino cercare di capirlo diventa impossibile. Il silenzio non trema come fai tu e non ha paura, … Continua a leggere

La luce dell’Alto

Salire e scendere, camminare e correre, fermarsi e muoversi. Solitamente ogni moto o fermata porta a qualcosa; dalla domanda alla risposta accade qualcosa. Quel qualcosa appartiene ad ognuno. Non ne siamo consapevoli, ma dentro, nel profondo sappiamo chi siamo, sappiamo apprezzare le conoscenze e le non conoscenze, sappiamo riconoscere il buio e la luce che lontani appaiono. Salire e scendere … Continua a leggere

Domande e risposte

La domanda è: sappiamo d’esistere? La risposta è: è troppo difficile come domanda!   La domanda è: sai cos’è la speranza? La risposta è: non so nemmeno cosa sia la vita!   La domanda è: sai chi sei? La risposta è: perché dovrei saperlo?   La domanda è : perché moriamo? La risposta è: non so nemmeno perché vivo!   … Continua a leggere

Autodialogo

Ho sempre creduto che oltre alla normale vista delle cose ci fosse altro e devo dire che in realtà ben altro c’è! È sorprendente osservare da protagonista una situazione, quanto estenuante, faticoso e delicato sia affrontarla. Ogni situazione, sia essa faticosa e incredibilmente complicata può comunque essere affrontata con notevole grinta e coraggio. Ci vuole audacia e astuzia, ma anche … Continua a leggere

Frammenti di uno specchio (3)

Ognuna delle opere letterarie che più hanno contribuito al mio Percorso, presentava una qualche Verità di mio interesse e queste Verità, prese insieme, sono servite a illuminare da varie angolazioni una stessa Verità risultante. Ognuna di queste opere presenta una teoria ma la particolarità curiosa è però che, per ottenere questa Verità risultante, è necessario cambiare qualcosa in ognuna di … Continua a leggere

Il soldino furbo

…un Sabato mattina di qualche anno fa… Scendo in strada e, un po’ sovrappensiero, mi incammino verso la libreria dove trovo sempre qualche libro che mi dà idee e spunti di riflessione. Dopo un po’ noto un soldino da 1c: dapprincipio mi dico “Che fatica chinarsi a raccoglierlo, non ne vale la pena” ma poi un impulso mi spinge e … Continua a leggere

Frammenti di uno specchio (2)

Come dicevo in Frammenti di uno specchio, il percorso spirituale consiste inizialmente nella costruzione di uno specchio personale, composto di verità proprie, cioè di conoscenze che si “sentono” vere e vive. Le conoscenze possono essere frutto di esperienza propria o altrui. Attraverso tale specchio, ci si vede e la costruzione di esso va di pari passo con il proprio miglioramento … Continua a leggere

Frammenti di uno specchio

Cosa fa un cercatore di verità? Inizia con lo studiare un qualche cosa che lo attira, forse per gioco, forse per necessità. Cerca, confronta, ipotizza, e in questa attività compie un certo sforzo mentale, mette in gioco i propri sentimenti, la propria forza di volontà e, se alla fine ha operato bene, scopre una piccola verità, come una pagliuzza d’oro … Continua a leggere

IL DIVENIRE

Ciao! Ultimamente sto rispolverando alcune riflessioni che da tempo sono rinchiuse nel mio pc. Ora ho deciso di postarle a pillole naturalmente! Queste l’ho scritta un anno fa… e sembra ieri!       Inconsapevoli eravamo Noi, nati e già morti.   Eravamo lì, in attesa che qualcosa accadesse; sembravamo automi, immobili e vuoti. Poi ad un tratto una porta … Continua a leggere

IL PERCORSO DELL’ANIMA

In principio non vi era nulla e il nulla già conteneva il tutto. Nel moto silenzioso che sembrava fermo, tutto ebbe inizio e la coscienza del nulla esisteva. Si chiedeva se un giorno avrebbe potuto creare e così fece; lei diede una forma al nulla e nacque il caos e dal caos la coscienza diede origine all’Anima, che già era. … Continua a leggere